Come funziona la psicologia del trader?

Come funziona la psicologia del trader?

settembre 23, 2019 0 di Athena2000.it

Come funziona la psicologia del trader? cosa cambia nella mente di un uomo quando inizia a fare trading online, in questo articolo vi spiegheremo cosa cambia al livello psicologico nella mente, quando si inizia a fare trading online e vi parleremo di come fare trading online in totale sicurezza. L’atteggiamento psicologico è determinante in qualsiasi situazione. Come noi ci poniamo verso gli altri o verso il mondo esterno determina la riuscita o la sconfitta di ogni progetto e di ogni relazione. Lo stress fa parte della vita quotidiana, lo stress si manifesta quando ci imbattiamo in problemi inattesi, quando abbiamo grandi responsabilità o anche quando esigiamo eccessivamente da noi stessi, lo stress può comparire quando ci poniamo degli standard troppo elevati.

Sicuramente il mondo del trading online e della finanza eccedono in stress, se si pensa al broker che lavora nelle maggiori borse, alla mente arriva l’immagine di un uomo super stressato, questo perché l’immaginario collettivo ci riporta ad una sensazione di velocità e di grandi responsabilità. Il primo problema che il trader deve affrontare quando decide di iniziare a fare trading online è dominare le emozioni.

Dominare le emozioni

Le emozioni primarie sono riscontrabili in qualsiasi popolazione del mondo, e sono proprio loro a muovere istintivamente i nostri atteggiamenti quotidiani. Cosa sono le emozioni? le emozioni sono una serie di modificazioni che avvengono ogni istante nel nostro corpo, infatti le emozioni determinano il cambiamento dei battiti cardiaci, la respirazione, il tono di voce ecc.

Le emozioni primarie sono:

  • Rabbia: emozione che viene generata dalla frustrazione, per esempio in questo ambito, da una previsione sbagliata;
  • Paura: emozione generata dall’istinto della sopravvivenza;
  • Tristezza: viene generata da uno scopo non raggiunto;
  • Gioia: nel caso del trading online viene generata da una previsione sugli andamenti dei mercati che ci ha portato al rialzo della nostra posizione;
  • Sorpresa: viene generata da un’evento positivo in atteso.
  • Disprezzo;
  • disgusto.

Oltre alle emozioni primarie ci sono le emozioni secondarie che sono una combinazione di quelle primarie sommate allo sviluppo sociale dell’individuo.

Le emozioni secondarie:

  • Allegria;
  • Invidia;
  • Vergogna;
  • Ansia;
  • Rassegnazione;
  • Gelosia;
  • Speranza;
  • Perdono;
  • Offesa;
  • Nostalgia;
  • Rimorso;
  • Delusione;
  • Avidità.

Ora che abbiamo elencato alcune delle emozioni sia primarie che secondarie, a colpo d’occhio già possiamo focalizzarci su di alcune. Il trader sarà soggetto quotidianamente all’alternarsi di forti emozioni.

La paura nella psicologia del trader

La paura è una delle emozioni più forti, la paura ci può bloccare e farci fare grandi sbagli, ma anche preservarci da essi. Nel trading online la paura determina un posto molto importante, molti trader soggiogati dalla paura perderanno ottime possibilità di investimento. Il trading online ha degli strumenti che ci possono aiutare a superare la paura in totale sicurezza. Con il trading system si possono impostare delle specifiche che riguardano le perdite tramite lo stop loss, in questo modo il trader si sentirà sicuro, potrà gestire la paura.

L’avidità nella psicologia del trader

Un’altra emozione che intacca la mente del trader è l’avidità. Questa emozione si manifesta quando si inizia a guadagnare cifre importanti e di conseguenza si vuole investire e guadagnare sempre di più. L’avidità d’altra parte è importante perché è una spinta a migliorare, l’importante è saperla tenere sotto controllo. Per riuscire a dominarla è bene avere un’obbiettivo ma anche dei limiti. Ci sono degli strumenti nel trading online che ci aiutano in questo. Il trader intelligente si avvarrà delle strategie del money menagement, queste strategie ci insegnano a definire i limiti economici per fare trading online in totale sicurezza.

Per i meno esperti o per chi non voglia essere preda delle emozioni, si può usare una funzione che si trova solo in alcune piattaforme, questa funzione si chiama copy trading e ci permette in automatico di copiare i trader più forti senza doverci mettere del nostro.

Come fare trading online

Ora che abbiamo visto come gestire le emozioni che il trader dovrà affrontare, capiamo come scegliere un broker di trading online regolamentato e sicuro   . Nel web ci sono molti siti che ci propongono guadagni facili con il minimo impegno, bene questi siti sono da scartare preventivamente. Quando si è intenti nella ricerca di un broker la prima cosa da verificare sono le certificazioni che attestino la veridicità del broker.

Le certificazioni più importanti sono: la CONSOB, la Sycec, la FCA. Dopo la prima scrematura possiamo procedere per step, prima di tutto cerchiamo di capire su quali mercati preferiamo andare ad operare, in modo da focalizzarci sulle piattaforme più performanti in quei settori. Dopodiché indirizziamoci su di un broker che metta a disposizione un conto demo, che ci permetterà di fare pratica nel campo, senza però rischiare i nostri risparmi. Il conto demo è molto importate anche al livello psicologico, perché permette di lavorare sulle nostre emozioni in modo protetto, in tal modo una volta pronti per entrare realmente nel trading online avremo conosciuto degli aspetti di noi che ci erano sconosciuti e di conseguenza li sapremo gestire.