Come scegliere un Broker di trading online regolamentato e sicuro

Come scegliere un Broker di trading online regolamentato e sicuro

Settembre 10, 2019 0 di Athena2000.it

L’era del trading online ha creato milioni di società di intermediazione che lavorano in tutti i paesi del mondo. Molte delle società di intermediazione, hanno tariffe basse, scambi praticamente gratuiti e ottimi supporti clienti. Alcuni broker pubblicizzano l’eccellente capacità di ricerca e formazione, mentre altri broker attirano con le loro leva finanziaria o un’ampia scelta di prodotti da negoziare.

La domanda è come un trader può scegliere un broker con tutte queste funzionalità offerte?

Regolamento: La regolamentazione da parte di una agenzia governativa credibile con reali poteri di controllo, è la considerazione più importante nella scelta di un broker online. Un broker regolato deve rispettare la regolamentazione imposta dall’agenzia o dalle agenzie che lo controllano. Le regole includono importanti garanzie per i trader come, l’invio di controlli periodici alle autorità di regolamentazioni, adeguata capitalizzazione, la separazioni dei fondi di negoziazioni in conti separati e nascosti e molto altro. Le società di intermediazione si registrano con agenzie governative che rilasciano loro licenze. Se i broker non riescono a rispettare determinati standard dei regolatori, i regolatori possono revocare la licenza.

Un trader che apre un conto di trading con un broker non regolamentato sta assumendo grandi rischi. Un broker che non è regolamentato non risponde ad alcuna autorità e di conseguenza può fare quello che vuole con i fondi dei suoi clienti. Ricordate che i broker seri e regolati forniscono i numeri di licenza in modo che i clienti possono verificare la loro autenticità con i regolatori.

Quali sono le caratteristiche principali da verificare quando si sceglie un broker online? Non ci sono broker online che sia una soluzione unica per ogni operatore. Semplicità e facilità d’uso possono essere molto importanti per alcuni investitori, mentre altri trader potrebbero desiderare commissioni basse o capacità di usare molta leva. Tuttavia, altri trader possono volere la possibilità di negoziare il maggior numero di prodotti, creare grafici o accedere a un servizio clienti molto affidabile in qualsiasi momento.

Ecco quali sono per noi i broker che possono rispecchiare al meglio quello consigliato prima

eToro è il primo broker online a stabilire una piattaforma di social trading. Il broker è stato anche la prima a consentire ai trader di copiare semplicemente le negoziazioni e le strategie dei principali trader sulla piattaforma. eToro, fondata nel 2006, offre CFD su materie prime, criptovalute, azioni, indici azionari e ETF. Il broker offre ai trader un account demo e l’accesso all’assistenza 24 ore su 24 per cinque giorni alla settimana, in diverse lingue. eToro ha milioni di clienti sparsi in tutto il mondo.

24Option.com è una piattaforma multi asset per il trading CFD. I clienti del broker, hanno accesso sia alla piattaforma di trading basata sul web proprietaria sia alla piattaforma di trading MetaTrader4 molto popolare e avanzata. Con 24Option.com puoi negoziare, azioni, materie prime, indici azionari, ETF, criptovalute. Offre un account demo e l’accesso al servizio clienti in ogni momento.

XTB broker pluripremiato di trading online su CFD, i suoi clienti possono scegliere di negoziare su due piattaforme di trading: la piattaforma xStation 5 e la piattaforma MT4. Entrambe le piattaforme permettono l’accesso a oltre 1.500 strumenti finanziari e opzioni di trading mobile. Anche XTB offre un conto demo, ma solo per 30 giorni per provare la piattaforma e tutte le sue funzioni e servizi. Il servizio clienti è sempre disponibile e a una sezione didattica dove i principianti possono capire al meglio il trading CFD e Forex.