Euro stabile

Euro stabile

Stamattina la nostra moneta unica risulta essere molto forte nei confronti del dollaro dopo lo stato di enorme volatilità che si era visto ieri durante la seduta del meeting Bce.

I dati flash riguardante il PMI composito della nostra zona euro conferma che vi è un quadro di crescita anche se l’indice ha avuto un leggero e inatteso calo.
Per quanto riguarda la Germania al rafforzamento del settore manifatturiero sì è contrastato l’indebolimento del comparto dei servizi che ha portato ad una conseguente discesa del PMI composito.

Dopo essere stato per quasi tutta la mattinata quota 1,15 la coppia Euro/Dollaro è scesa al minimo intraday di 1,1128 a causa della diffusione dei PMI tedeschi.

Ieri a seguito del meeting Bce il cambio aveva oscillato fra 1,1228, valore più alto di tutta la settimana è un minimo di 1,1192.

Lo Yen continua a soffrire restando ai minimi da due settimane a questa parte nei confronti del Dollaro e questo a causa delle indiscrezioni che vedono la Banca del Giappone pronta a rafforzare ulteriormente la propria politica di tassi negativi.

La coppia Dollaro/Yen sale del 1,28% scambiando a 111,28.