Tassi di interesse e Fed

John Williams presidente Fed di San Francisco ha comunicato che secondo lui la Banca centrale americana è già pronta ad alzare i tassi di interesse almeno tre volte quest’anno e che è molto preoccupato per l’abbassamento delle aspettative sull’inflazione.
Secondo Williams che non è un membro votante della Fed le previsioni di crescita sono di circa il 3% e secondo lui nonostante l’economia americana stia affrontando delle difficoltà in campo estero vi sono dei segnali molto incoraggianti sull’occupazione e sull’aumento dei compensi.

A tal ciò ha ribadito che le sue previsioni sono di almeno due se non addirittura tre aumenti dei tassi di interesse nel 2016 ed altri tre o quattro nel 2017.

Oltre questo Williams ha fatto notare una certa preoccupazione riguardante il calo dei dati delle aspettative sull’inflazione e ha tenuto a ribadire che gli aumenti dei tassi dipenderanno proprio da questi dati.

Questo sito non fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Non usiamo cookies tecnici ne cookies di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta ; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.